Tu sei qui

La giunta regionale, il primo marzo scorso, ha approvato le linee guida a cui le Asl dovranno fare riferimento per la redazione dei rispettivi atti aziendali, che disegneranno la nuova articolazione dell'assistenza ospedaliera e territoriale in Abruzzo. Tutte le novità contenute nel provvedimento sono disponibili a questo link.

Canale Prevenzione

In un progetto di efficientamento del Sistema Sanitario Regionale, che investe sul miglioramento della qualità assistenziale con le risorse recuperate dagli dei costi inutili, la prevenzione riveste un ruolo strategico. L’Abruzzo già da anni è impegnato in un articolato programma di screening, finalizzato alla diagnosi precoce del carcinoma della cervice uterina (cui di recente si è affiancato anche quello sul papilloma virus), del colon retto e del seno. Nelle diverse azioni sono stati coinvolti, in media, circa 100mila abruzzesi l’anno, un dato sicuramente importante, che rappresenta un nuovo punto di partenza: l’obiettivo, infatti,  è raddoppiarlo, una sfida “possibile” vista la percentuale in crescita di cittadini che aderiscono agli screening, che rappresentano una grande opportunità di salute. Perché una diagnosi precoce della patologia consente di curarsi al meglio e, in molti casi, di guarire. 

La Regione Abruzzo, con decreto commissariale del maggio 2015, ha approvato il Piano regionale della Prevenzione 2014-2018, che introduce una serie di nuovi obiettivi che si vanno ad aggiungere a quelli già previsti nel precedente strumento di programmazione. Alle singole Asl è demandato il compito di adottare tutti i provvedimenti necessari a rendere operativo il Piano stesso.

 

94 persone in più, rispetto all’anno precedente, sono state prese in carico nel 2017 dal SerD della Asl dell'Aquila per dipendenza da droga, alcol e gioco d’azzardo. Un incremento di pazienti che è il più alto degli ultimi nove anni e che dà la misur...
La salute al centro per celebrare la Giornata internazionale della donna. E’ un filo non rosso ma... rosa quello che caratterizzerà nella giornata di giovedì prossimo, 8 marzo, gli ospedali che hanno ottenuto i Bollini rosa, il riconoscimento attribu...
Cresce l'attività del Presidio territoriale di assistenza (Pta) di Guardiagrele, che si arricchisce di nuove specialità. Da oggi parte l'ambulatorio di Reumatologia, diretto da Francesco Cipollone, direttore della Clinica medica della Asl e ordinario...
Tutti i nuovi nati in Abruzzo - sia quelli venuti alla luce nelle strutture ospedaliere sia in casa - saranno sottoposti obbligatoriamente a uno screening neonatale esteso, per poter diagnosticare precocemente, con l’individuazione subito dopo la nas...
La Giunta regionale ha approvato l'Atto aziendale della Asl di Pescara. Nello specifico, si prende atto delle motivazioni assistenziali ed organizzative che la ASL di Pescara evidenzia a sostegno dell'organizzazione  delineata in relazione al presidi...
Un progetto che si basa su 3 certezze: punti di riferimento ben identificati, precisi diritti del paziente e uniformità di percorsi diagnostico-assistenziali nelle diverse Asl abruzzesi. Sono i pilastri da cui ripartono la Rete e il Registro regional...

Pagine

Abbonamento a Canale Prevenzione