Tu sei qui

Versione stampabileVersione PDF

La giunta regionale, il primo marzo scorso, ha approvato le linee guida a cui le Asl dovranno fare riferimento per la redazione dei rispettivi atti aziendali, che disegneranno la nuova articolazione dell'assistenza ospedaliera e territoriale in Abruzzo. Tutte le novità contenute nel provvedimento sono disponibili a questo link.

Canale Assistenza Territoriale

La Regione Abruzzo ha un ambizioso piano degli investimenti, caratterizzato da un forte orientamento ai servizi territoriali: dal potenziamento dell'assistenza domiciliare, ai servizi di contatto con i pazienti e le loro famiglie, fino all'implementazione della rete di emergenza e urgenza. Il progetto prevede l'istituzione dei "Territori per la salute" (o presidi integrati ospedale-territorio), cui spetterà - tra gli altri compiti - integrare la rete dell'offerta ospedaliera con quella territoriale, valorizzando il ruolo dei medici di base, dei pediatri di libera scelta e anche del sistema del volontariato. In questo modo sarà possibile arrivare a un'assistenza sempre più rispondente alle esigenze del cittadino, accessibile e senza dispendio inutile di risorse.

Gli utenti possono rivolgersi a un qualunque Distretto sanitario della propria provincia.