Tu sei qui

Incarichi di medicina generale e pediatria di libera scelta

Assegnazione incarichi di continuità assistenziale anno 2022.

Per l’assegnazione degli incarichi vacanti di continuità assistenziale anno 2022 è indetta apposita riunione presso il Dipartimento Sanità (VI piano sala grande) in via Conte di Ruvo n° 74 a Pescara per giovedì 4 agosto 2022, con il seguente ordine di interpello:

- ore 11:45 medici iscritti nella graduatoria regionale;

- ore 12:30 medici in possesso dell’attestato di formazione art. 63, comma 3, lettera c), ACN.

Assegnazione incarichi di assistenza primaria anno 2022

Per l’assegnazione degli ambiti territoriali vacanti di assistenza primaria anno 2022 è indetta apposita riunione presso il Dipartimento Sanità (VI piano sala grande) in via Conte di Ruvo n° 74 a Pescara per giovedì 4 agosto 2022, con il seguente ordine di interpello:

- ore 10:00 medici iscritti nella graduatoria regionale anno 2022;

- ore 11:00 medici in possesso dell’attestato di formazione art. 34, comma 5, lettera c) ACN.

Ambiti territoriali carenti di medici pediatri individuati per l’anno 2022

Nel BURAT Speciale n. 37 del 6 aprile 2022 sono stati pubblicati gli ambiti territoriali carenti di assistenza pediatrica individuati dalle Aziende USL della Regione Abruzzo per l’anno 2022.

Entro il 26 aprile p.v., i pediatri interessati possono presentare domanda di partecipazione all’assegnazione degli incarichi secondo i fac-simile allegati, a seconda della categoria di appartenenza (A, B, o C), oltre alla dichiarazione sostitutiva di atto notorio di cui all’allegato E ed all’attestazione di pagamento dell’imposta di bollo (allegato D).

Ambiti territoriali carenti di medici pediatri individuati per l’anno 2022

Nel BURAT Speciale n. 37 del 6 aprile 2021 sono stati pubblicati gli ambiti territoriali carenti di assistenza pediatrica individuati dalle Aziende USL della Regione Abruzzo per l’anno 2022.

Entro il 26 aprile p.v., i pediatri interessati possono presentare domanda di partecipazione all’assegnazione degli incarichi secondo i fac-simile allegati, a seconda della categoria di appartenenza (A, B, o C), oltre alla dichiarazione sostitutiva di atto notorio di cui all’allegato E ed all’attestazione di pagamento dell’imposta di bollo (allegato D).

Pagine