Tu sei qui

Medicina Generale 2018-2021 - Ammissione in soprannumero

Versione stampabileVersione PDF

La Legge 29.12.2000, n. 401 recante “Norme sull’organizzazione del personale sanitario” ed in particolare l’art. 3 il quale prevede che “I laureati in medicina e chirurgia iscritti al Corso universitario di Laurea prima del 31.12.1991 ed abilitati all’esercizio professionale sono ammessi a domanda in soprannumero ai Corsi di formazione specifica in Medicina Generale di cui al D. Lgs. 8 agosto 1991, n. 256. I medici ammessi in soprannumero non hanno diritto a borsa di studio e possono svolgere attività libero-professionale compatibile con gli obblighi formativi.

Nel caso in cui il numero delle domande presentate sia superiore al numero dei posti in soprannumero messi a concorso, è prevista la formazione di una graduatoria per titoli con riferimento anche ai criteri previsti nell’Accordo Collettivo Nazionale per la medicina generale per l’inserimento nelle graduatorie regionali di settore.

BURA Speciale n. 82 del 31.08.2018

Modulo di domanda