Tu sei qui

A breve in funzione il nuovo Centro prelievi nell'ex ospedale a Chieti

Versione stampabileVersione PDF
Mercoledì, 9 Marzo, 2016

«L'imminente apertura del Centro prelievi a Chieti città, nei locali dell'ex ospedale ‘SS. Annunziata’, comporterà un miglioramento sostanziale dei servizi della Patologia Clinica nel suo complesso, con un percorso privilegiato riservato ai pazienti sottoposti a terapia anticoaugulante orale»: ad annunciare la novità è il Direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Pasquale Flacco, il quale anticipa i progetti aziendali in tema di prelievi: «Preferisco non entrare nelle polemiche di questi giorni - aggiunge - perché parlare di disservizi gravi e descrivere situazioni esplosive è fuori luogo, oltre che assolutamente strumentale. Non sono stati lesi i diritti di pazienti in generale, né di alcune categorie nello specifico, che non vengono affatto penalizzate perché continuano ad avere una corsia preferenziale urgente per l'accettazione delle richieste, l'esecuzione del prelievo e dell'esame necessario ai fini della modulazione della terapia. Ad ogni buon conto, l'attivazione della nuova struttura comporterà un miglioramento complessivo della nostra offerta, sotto il profilo sia logistico sia organizzativo. I lavori di adeguamento sono stati ultimati e siamo in attesa del rilascio delle certificazioni di agibilità per procedere al trasferimento di attrezzature e arredi».

 

Responsabile pubblicazione: