Tu sei qui

Versione stampabileVersione PDF

Curarsi all’estero

L’assistenza sanitaria all’estero è consentita solo per prestazioni di altissima specializzazione non erogabili in Italia, sia per la tempistica, sia per il tipo di terapia. La domanda dell’interessato, corredata dalla proposta di un medico specialista, va inoltrata alla Asl di appartenenza.