Tu sei qui

Nuove ambulanze per il 118 in provincia di Chieti

Versione stampabileVersione PDF
Mercoledì, 27 Aprile, 2016

La Asl Lanciano Vasto Chieti continua a investire risorse sul territorio per portare l’assistenza sanitaria il più vicino possibile ai cittadini, soprattutto nelle situazioni di emergenza e urgenza nelle quali la tempestività e la qualità dei soccorsi possono fare la differenza. L’Azienda ha infatti acquistato due nuove ambulanze di tipo A, dotate delle strumentazioni più moderne, che ampliano e rinnovano il parco delle macchine in servizio nella rete del 118 provinciale. «Nei prossimi giorni - annuncia il direttore generale della Asl, Pasquale Flacco - arriverà un’ulteriore ambulanza dedicata al trasporto dei neonati in situazioni di emergenza, rendendo ancora più sicura ed efficiente la rete dei punti nascita che abbiamo organizzato insieme alla Regione Abruzzo». L’investimento complessivo per le tre ambulanze è di circa 200mila euro. «I nuovi veicoli che abbiamo a disposizione - spiega il responsabile provinciale del 118 di Chieti, Dante Ranalletta - hanno caratteristiche e dotazioni all’avanguardia, con spazi, dispositivi e presidi idonei a gestire il paziente nel migliore dei modi, il respiratore, l’elettrocardiografo che consente di trasmettere i dati a distanza, una tavola spinale per il trasporto delle persone che hanno subito un trauma vertebrale, tutti i tipi di collari e il Ked (Kendrick Extrication Device) che consente di estrarre i pazienti incastrati evitando il più possibile eventuali danni». Attualmente ci sono 15 postazioni del 118 in provincia di Chieti, più altre due in convenzione per il trasporto materno e due (che entro dieci giorni diventeranno tre) per il trasporto di emergenza dei neonati. Per fine anno è previsto l’acquisto di altre cinque ambulanze.

Responsabile pubblicazione: