Tu sei qui

Colonscopia in sedazione, premiato uno studio dell’Endoscopia di Ortona

Versione stampabileVersione PDF
Giovedì, 25 Ottobre, 2018

Il Servizio di Endoscopia dell’Ospedale di Ortona, di cui è responsabile Maria Marino, è stato premiato a Vienna, al Congresso europeo di endoscopia e gastroenterologia (Esgena), per uno studio sulla qualità della colonscopia effettuata in sedazione. La ricerca, effettuata su 8.400 pazienti sottoposti a colonscopia nel corso di quattro anni, è risultata prima nella sessione “Poster” tra 22 lavori di équipe provenienti da tutta Europa. Lo stesso studio era stato premiato lo scorso maggio come miglior poster al congresso nazionale Anote/Anigea.

A realizzarlo sono stati Massimo Petrocco, Maria Pia Caldarella, Nicoletta Cicconetti, Gilda Napoletano, Paolo Panaccio, Maria Teresa Tartaglia, Maria Cristina Del Forno e Maria Marino.

«La colonscopia eseguita in sedazione - spiegano gli autori della ricerca - risulta essere più accurata, consente una maggiore qualità dell'esame e una maggiore sicurezza per il paziente. Lo studio inoltre dimostra che tutti i pazienti sono maggiormente soddisfatti al termine dell'esame e disposti a ripeterlo per un eventuale controllo, senza preoccupazioni e ansie. Tutto questo è reso possibile da un percorso di crescita professionale degli operatori attraverso corsi specifici e strumenti utili al lavoro per operare in sicurezza».

Nel corso dei tre giorni della Esgena & Ueg Conference di Vienna le tematiche sono state incentrate sulla qualità delle cure e dell'assistenza, mettendo a confronto le realtà dei vari Paesi europei condividendo le esperienze scientifiche e lavorative.

Responsabile pubblicazione: