Tu sei qui

Canale Assistenza Territoriale

La Regione Abruzzo ha un ambizioso piano degli investimenti, caratterizzato da un forte orientamento ai servizi territoriali: dal potenziamento dell'assistenza domiciliare, ai servizi di contatto con i pazienti e le loro famiglie, fino all'implementazione della rete di emergenza e urgenza. Il progetto prevede l'istituzione dei "Territori per la salute" (o presidi integrati ospedale-territorio), cui spetterà - tra gli altri compiti - integrare la rete dell'offerta ospedaliera con quella territoriale, valorizzando il ruolo dei medici di base, dei pediatri di libera scelta e anche del sistema del volontariato. In questo modo sarà possibile arrivare a un'assistenza sempre più rispondente alle esigenze del cittadino, accessibile e senza dispendio inutile di risorse.

Gli utenti possono rivolgersi esclusivamente ad un qualunque Distretto sanitario della propria Provincia.

Dataordinamento crescente
05/04/2016 A Chieti la prevenzione...si fa al centro commerciale prevenzione al centro commerciale La salute approda nei luoghi della grande distribuzione, dov’è più facile intercettare l’utenza. E’ un’iniziativa singolare quella che prende il via a Lanciano il 9 e 10 aprile prossimi, presso il “Centro Commerciale Lanciano”, e che in successivi we...
04/04/2016 Rems: inaugurata la struttura di Barete inaugurazione rems barete 20 posti letto distribuiti su 2 piani,  una forza-lavoro di 25 nuovi operatori sanitari, 1.940 metri quadrati interni e 2.000 di giardino. Queste, in sintesi, le ‘credenziali’ della nuova Rems (residenza per l’esecuzione di misure di sicurezza) che o...
01/04/2016 Osteoporosi: controlli gratuiti all'ospedale dell'Aquila All’Aquila 5 giorni di visite gratuite a beneficio di donne con osteoporosi, al reparto maxillo-facciale, in chiave prevenzione contro il rischio delle complicanze sulle ossa mascellari, legati all’uso di farmaci a base di bifosfonati o con anticorpi...
29/03/2016 Esenzione ticket: la Asl Pescara potenzia i servizi degli sportelli esenzione ticket pescara Il 31 marzo scade la certificazione di esenzione per reddito, e, come ogni anno, la Asl di Pescara potenzia gli sportelli dei suoi molteplici punti erogativi per effettuare/rinnovare tale esenzione. Gli utenti residenti nel Comune di Pescara possono...
29/03/2016 Giornata Autismo: le iniziative della Asl Pescara giornata mondiale dell'autismo In occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo, fissata per il 2 aprile prossimo, l’unità operativa complessa di Neuropsichiatria Infantile della Asl di Pescara sarà coinvolta in numerose iniziative, volte a fornire una maggio...
25/03/2016 Guardiagrele, nasce il Punto di primo intervento Guardiagrele, nasce il Punto di primo intervento Prosegue la riorganizzazione del Presidio sanitario di Guardiagrele dove, dalla mezzanotte di venerdì prossimo, primo aprile, il pronto soccorso diventerà Punto di primo intervento, attivo 24 ore su 24 e orientato al trattamento delle urgenze minori...
25/03/2016 Lanciano, avviso pazienti pediatra Giammichele avviso pediatra giammichele Da venerdì primo aprile il dottor Mario Franco Giammichele, pediatra di libera scelta nel Nucleo operativo distrettuale di Lanciano, cesserà dalla convenzione. L'Azienda sanitaria locale Lanciano Vasto Chieti invita i genitori dei pazienti assistiti...
22/03/2016 Marsica: progetto per un centro anti-violenza centro antiviolenza marsica Un centro di ascolto per curare uomini che usano violenza contro le donne.  La Asl 1 ha gettato il seme per un progetto che, pur essendo in forma embrionale, è destinato a diventare realtà e che sarà uno degli snodi cruciali nella lotta al fenomeno d...
22/03/2016 Sangro-Aventino: avviso pazienti pediatra Bracciale avviso pediatra bracciale Da venerdì primo aprile la dottoressa Adriana Bracciale, pediatra di libera scelta nel Nucleo operativo distrettuale Sangro Aventino, cesserà dalla convenzione. L'Azienda sanitaria locale Lanciano Vasto Chieti invita i genitori dei pazienti assistiti...
21/03/2016 Asl 1, terapia dolore: visite domiciliari raddoppiate terapia del dolore visite domiciliari 800 visite domiciliari nel 2015, quasi il doppio di quelle dell’anno precedente, con cui la Asl è entrata nelle case dei malati della provincia dell'Aquila per alleviare il dolore in tutte le sue ‘declinazioni’. Un servizio, legato alla Rete del dolo...

Pagine

Abbonamento a Canale Assistenza Territoriale