Tu sei qui

Incarichi vacanti di emergenza sanitaria territoriale individuati al 1° marzo 2022.

Nel BURAT Speciale n. 48 del 29 aprile 2022 sono stati pubblicati gli incarichi vacanti di emergenza sanitaria territoriale individuati al 1° marzo 2022 nell’ambito delle Aziende USL della Regione Abruzzo.

Possono concorrere al conferimento degli incarichi vacanti pubblicati i medici di cui all’art. 92, commi 6 e 6-bis, ACN 25 marzo 2005 e s.m.i. e i medici in servizio presso le strutture del sistema emergenza-urgenza territoriale “118” che alla data del 1° gennaio 2022 hanno maturato un’anzianità lavorativa di almeno 36 mesi, anche non continuativi,  effettuati negli ultimi dieci anni nei servizi di emergenza-urgenza “118” con incarico convenzionale a tempo determinato, ai sensi dell’art. 1, commi 272 e 273, della Legge 30/12/2021, n. 234.

Entro il 19 maggio p.v., medici interessati possono presentare domanda di partecipazione al conferimento degli incarichi secondo i fac-simile allegati (A, B, C, D o E), in relazione alla categoria di appartenenza, compilando altresì l’allegato G (Autocertificazione informativa) e l’allegato F (Modulo per l’attestazione di pagamento dell’imposta di bollo).

La domanda, in bollo, deve essere inviata alle Aziende U.S.L., in relazione agli incarichi vacanti pubblicati, esclusivamente mediante PEC.

Allegati:

  • Avviso incarichi di emergenza sanitaria territoriale;
  • determinazione n. DPF020/22 del 27 aprile 2022
Categoria: 
Incarichi di medicina generale e pediatria di libera scelta