Tu sei qui

Tumore del polmone

Versione stampabileVersione PDF

Tumore del polmone

Il cancro del polmone è una delle più diffuse e gravi forme tumorali. Nel 2012 sono state diagnosticati in Italia quasi 40mila nuovi casi, tre quarti dei quali nel sesso maschile. Nello stesso anno, i decessi per questa forma tumorale sono stati circa 34mila.

Si tratta di una delle forme tumorali a più alta letalità: a cinque anni dalla diagnosi è vivo il 12% degli uomini e il 16% delle donne. Ciò è in gran parte dovuto al ritardo con cui si arriva alla diagnosi: i sintomi del cancro del polmone sono infatti poco specifici (includono tosse, perdita di peso senza apparente spiegazione, fiato corto, dolore al torace, presenza di sangue nell’espettorato) che spesso possono essere confusi con altre patologie.

Esistono due tipi di cancro del polmone:

  • non a piccole cellule di cui a sua volta esistono tre principali varianti istologiche: squamocellulare, adenocarcinoma e a grandi cellule
  • a piccole cellule o microcitoma.

Il cancro del polmone non a piccole cellule è la forma più diffusa, rappresentando quasi il 90% di tutti i casi. Il cancro del polmone a piccole cellule rappresenta il rimanente 10-12% di tutti i casi: in genere è più aggressivo e si diffonde più velocemente.

Spesso il tumore del polmone non dà sintomi chiari finché non si trova in fase avanzata. L’entità e la gravità della sintomatologia aumentano al progredire della malattia.
I sintomi più comuni sono:

  • tosse che non si risolve dopo due o tre settimane
  • febbre ricorrente o persistente, non molto alta, spesso non completamente risolta dalla terapia antibiotica
  • sangue nell’espettorato
  • difficoltà respiratoria o vero e proprio affanno
  • stanchezza
  • perdita di peso
  • dolore al petto o alle spalle persistenti e che rispondono poco o per niente agli analgesici.

Sintomi meno comuni sono:

  • cambiamenti nell’aspetto delle dita delle mani, allargate all’estremità (ippocratismo digitale) e con unghie che  assumono una spiccata curvatura, quasi emisferica (a vetrino di orologio)
  • febbre alta associata ad espettorato denso, talvolta maleodorante
  • difficoltà o dolore quando si deglutisce
  • raucedine
  • gonfiore del viso e del collo

Fonte: Ministero della Salute.


Le informazioni di seguito fornite non sostituiscono in alcun modo il parere e la visita del medico.


Indice alfabetico delle patologie inserite

A (6) | B (2) | C (7) | D (7) | E (6) | F (5) | G (1) | H (2) | I (9) | L (5) | M (8) | O (2) | P (7) | R (1) | S (9) | T (11) | U (1) | V (2) | W (1)

Clicca su una delle lettere.