Tu sei qui

Tumore del fegato

Versione stampabileVersione PDF

Tumore del fegato

Il cancro al fegato è il quinto più comune tumore nel mondo e la terza causa di morte tumorale.

In Italia, nel 2012 sono stati diagnosticati circa 13mila casi di cancro del fegato, il 3,5% del totale. Benché l’aspettativa di vita sia sensibilmente aumentata negli ultimi anni grazie allo screening nei soggetti a rischio ed alle nuove terapie, il tumore del fegato è tra quelli con minori possibilità di guarigione. Soltanto il 15% dei maschi e il 12% delle femmine che hanno contratto queste neoplasia sopravvive a 5 anni dalla diagnosi se non trattati in alcuna maniera.

In Italia risiedono oltre 21mila persone con una pregressa diagnosi di cancro del fegato.

Il tumore del fegato in genere non causa sintomi significativi fino a quando non raggiunge uno stadio avanzato. Ciò significa che pazienti con tumori in fase iniziale non manifestano alcun problema e possono avere esami del sangue completamente normali.

I sintomi più comuni di malattia avanzata sono invece:

  • perdita di peso senza apparente spiegazione
  • perdita di appetito che si protrae nel tempo
  • senso di sazietà anche se si è mangiato poco
  • nausea e vomito
  • rigonfiamento dell’addome
  • colorito giallo della pelle e degli occhi (ittero)
  • prurito
  • stanchezza
  • colorazione scura delle urine
  • febbre.

Fonte: Ministero della Salute.


Le informazioni di seguito fornite non sostituiscono in alcun modo il parere e la visita del medico.


Indice alfabetico delle patologie inserite

A (6) | B (2) | C (7) | D (7) | E (6) | F (5) | G (1) | H (2) | I (9) | L (5) | M (8) | O (2) | P (7) | R (1) | S (9) | T (11) | U (1) | V (2) | W (1)

Clicca su una delle lettere.