Tu sei qui

La giunta regionale, il primo marzo scorso, ha approvato le linee guida a cui le Asl dovranno fare riferimento per la redazione dei rispettivi atti aziendali, che disegneranno la nuova articolazione dell'assistenza ospedaliera e territoriale in Abruzzo. Tutte le novità contenute nel provvedimento sono disponibili a questo link.

Canale Ospedali

Il Sistema Sanitario Regionale abruzzese si trova oggi in una situazione di equilibrio strutturale, e guarda avanti, concentrandosi sulla riqualificazione dei livelli di assistenza e spostando l'attenzione dal paziente acuto (che va curato in ospedale), a quello cronico (che andrà invece curato dalle strutture territoriali). In questa sfida si inserisce il piano di riorganizzazione della rete ospedaliera abruzzese, che punta a rimodulare i costi (dell'assistenza, dei farmaci, dei dispositivi medici), semplicemente efficientando il sistema, senza ridurre i servizi all'utenza. Al contrario si sta lavorando sulla valorizzazione delle competenze e delle professionalità: è così che si garantisce ai cittadini un'assistenza di qualità, e in tutta sicurezza.

Operazione di eccezionale difficoltà all’ospedale dell'Aquila su una donna di 46 anni che in un incidente stradale aveva riportato la frattura della base cranica anteriore, della volta cranica, di entrambe le orbite e la frantumazione del terzo medio...
Tutti i nuovi nati in Abruzzo - sia quelli venuti alla luce nelle strutture ospedaliere sia in casa - saranno sottoposti obbligatoriamente a uno screening neonatale esteso, per poter diagnosticare precocemente, con l’individuazione subito dopo la nas...
La giunta regionale ha approvato le nuove linee guida e il percorso diagnostico terapeutico assistenziale (Pdta) per la frattura del femore. Si tratta di uno dei programmi di miglioramento della qualità dell'assistenza sanitaria scelti dalla Regione...
Tecnologia al top, nella chirurgia della Asl 1 Abruzzo, grazie all’ultima versione del robot Da Vinci. Campo visivo del chirurgo ingrandito 10 volte, precisione assoluta nel taglio, sanguinamento ridotto, degenze dimezzate nel post-operatorio.  ...
Record di trapianti di rene all’ospedale di L’Aquila dove quest’anno si è toccata quota 51, il numero più alto in assoluto in 16 anni di attività.  Si tratta di un picco nettamente superiore al 2002, anno che finora aveva marcato il primato, qua...
La diagnosi precoce della malattia di Alzheimer? Si può fare. Anche a Chieti. A renderlo possibile è un esame di Medicina nucleare denominato Pet cerebrale con traccianti per l’amiloide. Nei giorni scorsi al “SS. Annunziata” è stato eseguito il primo...

Pagine

Abbonamento a Canale Ospedali