Tu sei qui

Ambiti territoriali carenti di assistenza primaria individuati per l’anno 2020.

Versione stampabileVersione PDF

Nel BURAT Speciale n. 46 del 10 aprile 2020 sono stati pubblicati gli ambiti territoriali carenti di assistenza primaria individuati dalle Aziende USL della Regione Abruzzo per l’anno 2020.

Entro il 30 aprile p.v., i medici interessati possono presentare domanda di partecipazione all’assegnazione degli incarichi secondo i fac-simile allegati, a seconda della categoria di appartenenza (A, B, C o D), oltre alla dichiarazione sostitutiva di atto notorio (allegato F) e al modulo per l’attestazione del pagamento dell’imposta di bollo (allegato E).

La domanda, in bollo (€ 16,00), con i relativi allegati, deve essere inviata alle A.S.L., in relazione agli ambiti territoriali carenti pubblicati, ESCLUSIVAMENTE A MEZZO PEC ai seguenti indirizzi:

Azienda USL Avezzano Sulmona L’aquila

protocollogenerale@pec.asl1abruzzo.it

Azienda USL Lanciano Vasto Chieti

assistenza.base@pec.asl2abruzzo.it

Azienda USL Pescara

medicinaconvenzionata.aslpe@pec.it

Azienda USL Teramo

cast@pec.aslteramo.it

Allegati:

  • Avviso ambiti territoriali carenti di assistenza primaria 2020;
  • Domanda per trasferimento Allegato A);
  • Domanda per graduatoria (Allegato B);
  • Domanda ai sensi dell’art. 34, comma 5, lettera c), ACN (Allegato C);
  • Domanda ai sensi dell’articolo 9, comma 1, del D.L. n.135/2018, convertito in L. n.12/2019 e s.m.i.(Allegato D).

 

Categoria: 
Incarichi di medicina generale e pediatria di libera scelta