Tu sei qui

Versione stampabileVersione PDF

Servizio Programmazione Economico-Finanziaria e Finanziamento del SSR

Dirigente: Giovanni Farinella Email: giovanni.farinella@regione.abruzzo.it

Le competenze del Servizio sono:

  • Cura la programmazione e l'individuazione del fabbisogno finanziario del Servizio Sanitario Regionale.
  • Cura l'allocazione delle risorse economiche-finanziarie del SSR: riparto, bilanci e flussi.
  • Attua il monitoraggio economico-finanziario delle Aziende Sanitarie con attività di controllo dei bilarici preventivi e consuntivi, procede all'anaiisi degli scostamenti individuati ed avanza proposte di azioni correttive.
  • Coordina il processo di contabilità analitica delle Aziende Sanitarie regionali.
  • Cura l'armonizzazione dei sistemi contabili per la certificazione dei bilanci delle ASL attraverso il PAC.
  • Cura l'acquisizione e l'allocazione delle risorse economico-finanziarie a garanzia dei livelli essenziali di assistenza.
  • Svolge attività di supporto nei confronti degli altri Servizi del Dipartimento in merito alle problematiche di tipo economico-finanziario raccordando le loro attività con quella del Servizio "Bilancio" della Giunta Regionale.
  • GSA Gestione Sanitaria Accentrata, di cui al D.Lgs. n. 118/2011, relativamente alla registrazione dei fatti gestionali inerenti la quota del FSR gestita direttamente dalla Regione in modo da darne rappresentazione nel bilancio
  • d'esercizio del SSR.
  • Coordinamento delle procedure in Unione d'acquisto delle ASL nonché delle attività dei Comitati per la Centralizzazione degli acquisti di cui all'art. 32 della L.R. n. 146/1996 e s.m.i.
  • Osservatorio Regionale sui prezzi e le tecnologie di cui all'art. 33 della LR. n. 146/1996 e s.m.i.
  • Cura gli adempimenti afferenti le gestioni liquidatone ex ULSS.
  • Cura gli adempimenti tecnici amministrativi contabili e l'adozione di atti per ia realizzazione delie attività di competenza assegnate.
  • Cura le attività inerenti gli strumenti di programmazione triennale delle Aziende Sanitarie Regionali di cui alla L.R. n. 146/1996 e s.m. i.;
  • Cura la predisposizione di linee guida alle ASL per la redazione del bilancio d'esercizio e per le verifiche trimestrali.
  • Analizza i bilanci previsionali e d'esercizio delle Aziende Sanitarie.
  • Verifica i verbali dei Collegi Sindacali delle Aziende Sanitarie e cura i relativi riscontri al MEF.
  • Cura l'analisi delle verifiche economico-finanziarie trimestrali delle Aziende sanitarie permettendo, tra l'altro, di assolvere al debito informativo nei confronti del livello centrale.
  • Cura il processo di rilevazione dei costi per Livelli Essenziali di Assistenza delle Aziende Sanitarie ed il relativo monitoraggio.
  • Monitoraggio della spesa sanitaria regionale, analisi degli scostamenti ed individuazione delle azioni èorrettive.
  • Cura i rapporti con la Corte dei Conti relativamente all'attività di competenza.
  • Cura la predisposizione dei provvedimento afferente l'approvazione del bilancio di previsione e del Rendiconto finanziario dell'Agenzia Sanitaria Regionale.
  • Cura i procedimenti relativi all'allocazione, all'erogazione delle risorse finanziarie di parte corrente alle Aziende del Servizio Sanitario Regionale nonché il monitoraggio dei relativi flussi di cassa.
  • Cura la corretta registrazione e gestione dellE! entrate e delle uscite del fondo sanitario regionale nel Bilancio regionale per la parte relativa al Servizio Sanitario Regionale.
  • Cura l'erogazione di risorse all'Agenzia Sanitaria Regionale e all'ARAN.
  • Cura le attività inerenti il consolidamento previsionale e d'esercizio degli Enti del Servizio Sanitario Regionale (AA.SS.LL. e GSA) di cui al D.Lgs. n. 118/2011 e s.m.i. e decreti attuativi.
  • Cura l'armonizzazione dei sistemi contabili per la certificazione del bilancio della GSA attraverso il PAC.
  • Monitoraggio della spesa per beni e servizi delle ASL.